Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

constructionequipmentmag.it
Hyundai construction News

Dépôt Bennes Services sceglie Curty Matériels per le macchine Hyundai

La francese Dépôt Bennes Services, meglio conosciuta come DBS, ha appena acquistato un movimentatore di materiali gommato Hyundai HW250MH dal concessionario Curty Matériels: un ulteriore ampliamento della flotta macchine aziendale che dimostra la dedizionedi lunga data di DBS nei confronti del marchio Hyundai e del concessionarioHyundai di Lione.

Dépôt Bennes Services sceglie Curty Matériels per le macchine Hyundai
David Hernandez, amministratore delegato di DBS.

DBS è un'azienda specializzata in raccolta, ricicloe riutilizzo dei rifiuti da siti di costruzione. È stata fondata nel 1989 da Raymond Hernandez, il papà dell'attuale amministratore delegato David Hernandez. DBS ha celebrato il trentesimo anniversario proprio l'anno scorso.

"Nel 1993, anno in cui entrai a far parte dell'azienda di famiglia, offrivamo principalmente servizi di raccolta. Non facevamo altro che fornire e recuperare cassoni per rifiuti. A quei tempi non ci occupavamo ancora della gestione dei rifiuti,"dice l'AD David Hernandez. "Acavallo fra il 1997 e il 1998, il settore si trovò a fronteggiare la crisiinnescata dalla chiusura acatena di discariche e depositi di rifiuti. Questa nuova situazione richiedeva soluzioni coordinate, basate su aziende che agissero congiuntamente per trattare e riutilizzare i rifiuti. Èstato più o meno nei primi anni del 2000 che si è iniziato a parlare di riciclo,"ha aggiunto David.

Questa azienda,a conduzionefamiliare, è cresciuta e sviluppata nel tempo tanto da vantarenell'ultimo anno uno straordinario fatturato di 12 milioni di euro. Commentando la crescita aziendale, David racconta: "Nel 1993 l'azienda contava due persone, cioè io e mio padre, mentre ora abbiamo una forza lavoro di circa 50 dipendenti, una flotta stradaledi15camion e una flotta di macchine da costruzione comprendente ben 12 Hyundai. La nostra struttura e sede centrale in Colombier-Saugnieu riceve ogni anno 50.000 tonnellate di rifiuti e si colloca fra le più importanti realtà della regione in questo specifico settore.

Gli investimenti in attrezzature che ci consentono di ottimizzare la differenziazione e il riutilizzo degli inertihanno reso possibile la nostra costante crescita, ma un ruolo fondamentale lo ha avuto anche l'acquisizione di aziende. Le acquisizioni della VALOMET, azienda specializzata nel ferro e altri metalli, e della LBTP, entrambe con sede nel dipartimento dell'Ain, ci hanno permesso di ampliare il raggio d'azione delle nostre attività e di arrivare a servire finora ben sei dipartimenti in Francia," fa notare Hernandez.

Il carrello elevatoregommato Hyundai HW250MH: la macchina ideale per la movimentazionedei rifiuti dei cantieri

Hernandez aggiunge: "La gestione dei rifiuti interessa un ampio spettro di attività. La nostra azienda si occupa per il 70-75% di rifiuti edilizi e per la restante parte di rifiuti industriali e di enti pubblici. Noi trattiamo anche rifiuti da siti di costruzione generati nei lavori di demolizione. Recuperiamo rifiuti di qualsiasi tipo, sia come prodotti singoli che agglomerati. Siamo ben equipaggiati con le attrezzature necessarie e possiamo contare su un'eccellente catena di differenziazione. Collaboriamo sia con artigiani e piccole imprese che con grandi società edili come Vinci, Bouygues Construction, Eiffage, ecc. per recuperare i rifiuti prodotti nelle rispettive attività. Ci occupiamo anche di rifiuti voluminosi, scarichi abusivi e della bonifica dei rifiuti raccolti."

Tutti questi ambienti di lavoro sono estremamente gravosi, impegnativi e polverosi, i macchinari utilizzati devono essere resistenti, robusti e affidabili. David Hernandez ha trovato la giusta soluzione nei movimentatori e caricatori Hyundai, acquistati tramite il concessionarioCurty Matériels.


Dépôt Bennes Services sceglie Curty Matériels per le macchine Hyundai
Il movimentatore di materiali gommato Hyundai modello HW250MH ha un peso operativo di 26,7 tonnellate.

Volendo aggiungere un carrello elevatoregommato alla propria flotta di macchine, Hernandez non ha esitato a contattare nuovamente il concessionarioHyundai di Lione, la Curty Matériels, per acquistare una macchina modello HW250MH. "La nostra flotta di macchine da costruzione targata Hyundai comprende un escavatore cingolato 145LC-9, le pale gommate HL970 e HL955, diversi escavatori gommati adattati alla movimentazione di materiali, fra cui i modelli 200W7, 210W9MH, 210W9A, 170W9 e 170W7, e ovviamente l'acquisto più recente consegnatoci a maggio: il nostro movimentatore di materiali gommato HW250MH. Tutte queste macchine Hyundai sono state fornite da Curty Matériels,"dice Hernandez.

"Credo che le macchine commercializzate oggi abbiano ognuna i propri punti di forza e debolezza e che la vera differenza la faccia il servizio di assistenza. Ecco perché facciamo affidamentosu Curty Matériels, nella quale riponiamo la nostra massima stima e fiducia. Il servizio di assistenza e supporto di post-vendita è imprescindibile per le nostre operazioni alquanto specialistiche. Gli interventi tempestivi sono una prerogativa inderogabile per la nostra azienda e Curty Matériels ci assicura la professionalitàdi cui abbiamo bisogno. Professionalità, presenza sul territorio, reattività e attenzione alle nostre esigenze sono le peculiarità che li contraddistinguono. La nostra collaborazione è eccellente," continua Hernandez.

"Le macchine vengono messe a dura prova e operano in condizioni estremamente difficili. L'attrezzatura utilizzata è altamente specializzatae perfettamente adattata alle nostre operazioni principali: ricevimento rifiuti, pre-differenziazione, alimentazione della catena di differenziazione, caricamento autocarri. Le prime due macchine personalizzateche abbiamo acquistato hanno toccato ad oggi rispettivamente 12.000 e 16.000 ore di lavoro, dimostrando appieno tutta lo loro qualità.

Questo rappresentaun gran numero di oreper un movimentatore di materiali gommato operante nel nostro settore, ed è molto raro che macchine del genere preservino l'affidabilità e le prestazioni dopo tutti gli sforzi fatti! Apprezziamo anche il fatto che per questa nuova generazione di movimentatori il produttore abbia saputo ascoltare il feedback tecnico fornito dai nostri operatori di macchine nel corso degli anni. Per esempio, la macchina è stata resa più stabile con l'ampliamento e il rinforzo del telaio, senza intaccarela velocità operativa o il comfort in cabina. Abbiamo avuto la possibilità di far conoscere al produttore nei dettagli come funziona la nostra attivitàquando si è recato presso la nostra sede. Il risultato è una macchina robusta, in ogni caso flessibile e agile, che si fa apprezzare per la sua efficienza e la capacità di svolgere al meglio i suoi compiti."

www.hyundai-ce.eu
 

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP